mercoledì, febbraio 20, 2008

Dead Meadows - Old Growth

Dead Meadows
Old Growth (Matador - 2008)

I dead meadwos sono decisamente uno dei miei gruppi preferiti. Gli perdono perfino di aver sfornato 3 album fotocopia, negli ultimi 5 anni, se la matrice è Shivering King and Others.

Per i Dead Meadows non é difficile, non c'è nulla da inventare. Il loro è un rock psichedelico giocato per lo più attorno ad in ingarbugliata chitarra, le cui sferzate si propagano nell'aria come i cerchi nell'acqua rotta da un sasso.

Esordiscono per la Tolotta Records dell'ex Fugazi Joe Lally, nel 1999, quando ancora sono uno dei tanti gruppi indie-punk del Washington District. Ben presto è il forte ascendente dei Sabbath ad aver la meglio sul loro sound.

Old Growth presenta due sostanziali differenze rispetto la discografia fin qui pubblicata. La prima è che a suonarci sopra sono nuovamente in tre, ai tempi di Feathers Cory Shane si era aggiunto momentaneamente al gruppo di Jason Simon (voce e chitarra) & Co.. La seconda è che l'intensità sonora a muro, sempre costante nei dischi precedenti, qui è sapientemente alleggerita da respiri acustici e breack riflessivi. Un bicchier d'acqua fra un calice di rosso e l'altro. Seven Seers splendido esempio di questa tendenza e il dialogo di chitarre in Down Here, sono fra i momenti migliori del disco.

Inevitabile il paragone con i recenti Warlocks, il cui cambio di etichetta, da major a nuovamente minor, ha segnato un ritorno al feedback. Tuttavia il sound dei Dead Meadows è più 'chitarristico' e stoner e molto meno shoegazing.

La storia fra i Dead Meadwos e i Black Sabbath ha già scelto, ma da quando è la storia a suggerirmi i dischi?
Similar Artist: Black Sabbath, The Warlocks, Oneida
Rating:


Mp3:
I'm gone

10 commenti:

Eazye ha detto...

tra le altre cose copertina Spettacolo!!!

Melina2811 ha detto...

Anche solo per un saluto faccio sempre un salto di blog in blog, ciao da Maria

Francesco ha detto...

bellissimo blog, complimenti!
anch'io tratto di argomenti simili.
se ti va di dare un'occhiata

www.rockonomics.wordpress.com

ciao!

Francesco

fran_pi_ ha detto...

*eazye concodo, le loro copertine sono sempre molto intriganti!

*melina salta sul mio blog tutte le volte che vuoi :) grazie per il saluto

*francesco ho visto il tuo blog, molto interessante, è sempre bello scoprire di non essere una voce solitaria.

Ciao ciao

Melina2811 ha detto...

ciao e buona giornata. Maria

Melina2811 ha detto...

Stò effetuando un giro per salutari i blog che più mi piacciono ed eccomi anche qua sopra. Maria

fran_pi_ ha detto...

Grazie melina, ma in questo post hai già salutato 3 volte.... :/

verdeanita ha detto...

visti ieri sera. veramente notevoli.
mi rimarranno nel cuore a lungo, credo.

paperoga159 ha detto...

Ciao, sono sicuramente notevoli e con quest'ultimo album han dato il meglio. E tra gli emergenti cosa ne pensate dei Los Campesinos!
http://ilblogdeiconcerti.myblog.it/archive/2008/04/03/video-los-campesinos-my-year-in-lists.html

popKiller ha detto...

Complimentoni per il Blog! Veramente ben riuscito :) Se vuoi asocltare o leggere un pò di cultura queer trash non esitare a visitar e il mio blog!
Ps. Visto che siamo entrambi di Rimini e appassionati di musica conosci qualche negozio "quasi" degno del defunto :( newnote?