martedì, gennaio 22, 2008

OM - Pilgrimage

OM
Pilgrimage (Southern Lord - 2007)

Prendete il grafico cartesiano delle vostre conoscenze musicali. Segnatevi sopra i punti relativi alla Southern Lord Records e alla produzione di Steve Albini.
Se è vero che per due punti passa una retta ed una sola, avremo ben chiara la direzione artistica di questo disco.

Avrete già capito di cosa si tratta. Il lunedì và così, se la settimana comincia male, poi alla sera mi trovo a scrivere di gruppi doom e stoner, rassegnatevi.
Per fortuna vostra però, il gruppo è di quelli buoni, apprezzabile anche dalle orecchie più delicate, è un disco per certi versi spirituale, cover (magnifica) e titolo non tradiscono.

Ma prima un passo indietro.
Gli OM sono Al Cisneros (bassista) e Chris Hakius (batterista) e cioè i due terzi dei leggendari Sleep, un gruppo seminale della scena stoner californiana. Dal 2004 i due sono titolari del progetto OM, derivativo degli Sleep, ma dal suono decisamente più riflessivo e meno metal.

Pilgrimage dura poco più di 30 minuti per un totale di 4 brani, di cui l'ultimo è la ripresa self-titled Pilgrimage. Nulla di atipico in questa produzione flemmatica, il loro disco precedente, Conference of The Birds, richiese un'anno di lavorazione per un totale di due sole tracce registrate. Nel mezzo due collaborazoni importanti con Six Organs Of Admittance e Current 93, questi ultimi, tra l'altro, sono al secondo posto nella mia classifica dei migliori dischi indie del 2006.

Pilgrimage ha un suono profondo, il fingerpicking si perde nell'eco di un pozzo ormai asciutto. Sonorità rindondanti, intrappolate in un loop ciclico raggiungono il fondo della cavità, dove suoni e rumori si fondono nella melma. Laddove non ci sono solenni acusticità e voci grevi, prendono il sopravvento schitarrate stoner con rinculi di feedback ed una batteria solenne a scandire i rintocchi.

Gli OM non sono gli Sleep, ma nemmeno qualcosa di paragonabile. Semplicemente un'evoluzione, e questo è un bene.

Similar Artist: Current 93, Six Organs Of Admittance, Boris
Rating:


Mp3:
Unitive Knowledge of the Godhead

4 commenti:

cornholio ha detto...

Commento OT: hai visto il Mancinelli che ha trovato sistemazione? Area Protetta è tornato nell'etere, su Lifegate. Cheers!

fran_pi_ ha detto...

Commento OT sul post degli OM mmmm
:)

Grazie per la segnalazione, m'informo subito!

Comunque ti dico già da ora che son contento per lui.

Ciao ciao

Sachiel ha detto...

La copertina del disco mi inquieta tantissimo!

fran_pi_ ha detto...

E questo potrebbe giustificare un'ascolto ?!?!?!

So che non è fra i tuoi generi preferiti lo stoner, ma fai un'eccezione, dai dai ...


Ciao ciao