mercoledì, marzo 22, 2006

The Organ - Grab That Gun

The Organ
Grab That Gun (Mint - 2004)

Ok, ora comincio ad averne abbastanza, non è che sono proprio incazzato, ma un po’ scocciato sì. Insomma stop con la new new wave!!!

Non me la prendo con le The Organ, per carità, infondo la stampa del loro Grab That Gun in Italia era più che attesa, è dal 2004 che le cinque 20enni Canadesi riscuotono successi nel mondo. Però mi chiedo, com’è possibile che queste indie girls in erba, abbiano Ian Curtis come maggior influenza, se allora non erano nemmeno nate?!?

Forse è più probabile che l’influsso del compianto fondatore dei Joy Division gli sia arrivato attraverso gli Interpol, ad esempio. Allora da questa nuova ondata new wave non ci caviamo più le zampette, influssi triti e ritriti, mood frullati, digeriti e vomitati. Forse il bello della musica è proprio questo, ma esistono anche la fantasia e altri generi!

Se poi si esagera ci vengono strani sospetti del tipo: “battiamo il ferro finché è caldo”. Non me ne vogliano le Organ, in fondo il loro disco non è male, poi ho un debole per l’organo (e in questo caso anche per l’organista). Insomma se siete patiti del genere questo revival Shaggs & Blondie non è da perdere, ma spero vivamente che siamo ormai agli sgoccioli con la ne wave!!!

P/s Assai evocativa la produzione di Kurt Dahle, batterista dei New Pornographers.

Similar Artist: Cure, Joy Division, Blondie, Interpol, Shaggs
Rating:


Mp3:
Brother
Memorize the city

5 commenti:

Ubu ha detto...

questa new new wave ha sinceramente preso all'anima. nell'ultimo aniìo è uscita tanta di quella spazzatura... bah!

Anais ha detto...

bè, "Brother" secondo me è un gran singolo...
poi son del parere che tutto è già stato fatto prima e meglio, oggi non ci resta altro che imitare nel modo migliore.

Hazel ha detto...

Sono d'accordo con voi nella critica lla new new wave (le Organ mi piacciono, però nell'ascoltare grab that gun sento che hanno avuto delle buone intuizioni,ma decisamente ancora sviluppabili).
Tuttavia è assolutamente possibile che siano state influenzate più dai Joy Division che dagli Interpol...io ad esempio adoro i JD ma sono fredda alla maggior parte delel creazione degli Interpol. Quindi l'essere cresciuti con la new wave VERA è possibile, e nemmeno così improbabile come sembra da questo post...
Ciao ciao =)

inda ha detto...

NON SI PUO' ESSERE INFLUENZATI DALLA MUSICA PRECEDENTE LA PROPRIA NASCITA????
JoyDIvision e Smiths tutta la vita. Altro che Interpol.

fran_pi_ ha detto...

Ciao Inda, ciao Hazel, il vostro commento è simile, probabilmente sono stato poco chiaro.

Grazie a Dio ci sono 20enni che guardano più ai Joy Divizion e agli Smiths, piuttosto che agli Interpol. Questo è poco ma sicuro e non è impossibile che Cure e Shaggs costituiscano dei modelli per i giovani. La mia era una provocazione. Sono convinto che "l'amore" per gli '80 sia in molti casi indotto da una corrente revivalista che da ormai quasi 10 anni guarda in quella direzione, insomma, sia quasi una moda. Non dico che le Organ stiano battendo il ferro caldo (che tra l'altro comincia da intiepidirsi), ma comincia ad essere difficile stabilire chi è cresciuto con certi stili e chi invece lo fa solo perchè lo hanno fatto gli Interpol ed altri prima di loro.

Bè, spero di essere stato chiaro.
Ciao ciao ^^